- associazione culturale fuori di testa

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

EVENTI FdT:

2° Concorso Fotografico: “PETRALIA: IL BALLO DELLA CORDELLA”
Di seguito il regolamento dettagliato del concorso ed i moduli di partecipazione:


1. -Partecipazione al concorso-

Il concorso è aperto a tutti i fotografi, sia dilettanti che professionisti, senza limiti di età.
La partecipazione al concorso implica l’accettazione integrale del presente regolamento.

2. -Tema delle fotografie
-
Le foto dovranno avere come tema “IL BALLO PANTOMIMA DELLA CORDELLA” di Petralia Sottana.

3. – Tipologia delle fotografie-

• Ogni partecipante può presentare al concorso una sola fotografia;
• La fotografia presentata non deve essere necessariamente inedita, può essere già stata utilizzata in pubblicazioni, internet o qualsiasi altro mezzo comunicativo.
• Le immagini dovranno essere inviate senza alcuna elaborazione digitale e non potranno essere ritoccate con software; inoltre non saranno ammessi fotomontaggi, doppie esposizioni, solarizzazioni, filtri digitali, salvo lievi correzioni di colore, contrasto o esposizione;
• Non saranno ammesse fotografie con scritte sovraimpresse, bordi o con altri tipi di addizioni;
• Sono ammesse fotografie sia in bianco e nero che a colori;
• Saranno maggiormente prese in considerazione e predilette le fotografie che mettono in evidenza “particolari dettagli”;

4. –Dimensione e formato delle fotografie-

• Le fotografie ammesse al concorso dovranno pervenire esclusivamente in formato digitale;
• Gli organizzatori provvederanno alla stampa delle foto in formato 30x40 cm, su pannello brilliance, utilizzando la piattaforma online photocity.com.
• Sarà quindi interesse del partecipante assicurarsi che il proprio elaborato rispetti le proporzioni di stampa, provando ad adattare personalmente la propria foto su
http://ww4.photocity.it/FotoQuadri/info/PannelloBrilliance.aspx ; in caso contrario gli organizzatori provvederanno ad adattare la foto al formato richiesto, declinando ogni responsabilità in merito alla resa della stessa.

5. –Modalità e termini di presentazione degli elaborati -

Per partecipare al concorso occorre inviare il proprio elaborato fotografico in busta gialla chiusa (Dimensioni 18x24 cm) , che rispetti i seguenti requisiti:
• Anonimato;
• Oggetto: 2° CONCORSO FOTOGRAFICO - “PETRALIA: IL BALLO DELLA CORDELLA” ;
• Intestazione: “Associazione Culturale “FUORI DI TESTA” – Via G. Garibaldi, 310 c/o Quattrocchi Brucato – 90027 Petralia Sottana (PA).
All’interno della busta devono essere presenti:
• il file anonimo su supporto ottico di tipo CD o DVD in formato jpeg;
• un’altra busta gialla chiusa, (Dimensioni 12x18 cm), contenente il modulo di iscrizione al concorso e LA DICHIARAZIONE DI AUTENTICITA’ entrambe firmate dal partecipante. Tale busta non dovrà recare alcun segno riconoscitivo nella sua parte esterna.

6. –Scadenza-

Gli elaborati dovranno essere spediti entro e non oltre il 10/07/2014, ai fini dell’ammissione fa fede il timbro postale.
Il concorso prevede la partecipazione di un massimo di 20 fotografie che saranno ritenute ammissibili, rispettando i requisiti contenuti nel presente bando, tenendo in considerazione l’ordine di spedizione delle foto stesse.

7. –Apertura buste-

Le fotografie partecipanti al concorso saranno sottoposte al voto di una giuria che si riunirà in seduta pubblica, in data 19/07/2014 alle ore 17.00 presso l’Aula Consiliare del Comune di Petralia Sottana. Tale valutazione verrà effettuata garantendo l’anonimato delle foto.
• Verrà assegnato, per ogni foto, un punteggio da 0 a 10 da ogni componente della giuria.
• Ogni giurato potrà inoltre assegnare ad ogni foto 1 punto in più qualora ritenga che la foto esprima “particolari dettagli”.
La giuria sarà composta da alcuni delegati delle Associazioni/Enti che partecipano all’organizzazione del XXXI RADUNO MEDITERRANEO DEL FOLKLORE INTERNAZIONALE.
• Le fotografie partecipanti al concorso verranno esposte dal 13 al 17 agosto 2014 durante la manifestazione del “XXXI RADUNO MEDITERRANEO DEL FOLKLORE INTERNAZIONALE” presso il Palazzo Pucci Martinez.
• Inoltre Il concorso sarà aperto al pubblico che avrà la possibilità di esprimere le proprie preferenze.
• La votazione del pubblico si chiuderà giorno 17 agosto 2014 alle ore 13.00.

8. –Premiazione-

La proclamazione dei vincitori e seguente premiazione si svolgerà durante la serata conclusiva del “XXXI RADUNO MEDITERRANEO DEL FOLKLORE INTERNAZIONALE”, presso l’Anfiteatro Comunale di Petralia Sottana.
PREMI
Verranno assegnati tre premi dalla giuria e un premio dal pubblico.
GIURIA:
1° CLASSIFICATO: voucher ryanair del valore di 150,00 euro
2° CLASSIFICATO: buono cena per due persone
3° CLASSIFICATO:buono pizza per due persone
PUBBLICO:
1° CLASSIFICATO: voucher ryanair del valore di 50,00 euro

9. –Responsabilità Partecipante-

• Ciascun partecipante garantisce, per le foto presentate al concorso, la mancata violazione delle disposizioni normative vigenti che a titolo esemplificativo, ma non esaustivo, fanno riferimento alle disposizioni sui diritti d’autore e intellettuale di terzi.
• In particolare, ciascun partecipante garantisce mediante dichiarazione che in merito alle foto inviate non sussistono diritti di terzi che possano limitarne o comprometterne l’utilizzo, l’esposizione e/o la pubblicazione su qualsiasi mezzo da parte degli Enti organizzativi, quali l’Associazione Culturale “FUORI DI TESTA”, l’Associazione Folkloristica “BALLO PANTOMIMA DELLA CORDELLA” e il Comune di Petralia Sottana.
• Ciascun partecipante si impegna quindi a mantenere e tenere indenne l’Associazione Culturale “FUORI DI TESTA”, l’Associazione Folkloristica “BALLO PANTOMIMA DELLA CORDELLA” e il Comune di Petralia Sottana da qualsiasi richiesta e/o pretesa da chiunque avanzata, esonerandoli da ogni responsabilità anche nei confronti di eventuali soggetti raffigurati nelle fotografie.

10. –Disposizioni finali in materia di privacy-

Si informa che in conformità a quanto deliberato dall’art.10 della legge 675/96, “Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali” e successiva modifica con D.lg. 30 giugno 2003 n.196, i dati personali forniti dai concorrenti con la compilazione della scheda di iscrizione, raccolti e trattati con strumenti informatici, saranno utilizzati per individuare i vincitori e per identificare gli autori delle fotografie nelle varie occasioni in cui queste saranno esposte o pubblicate e per le comunicazioni relative al concorso stesso.
Il concorrente ha il diritto di accedere ai dati che lo riguardano e di esercitare i diritti di integrazione, rettifica, cancellazione ecc garantiti dall’art.13 della sopra citata legge, al titolare del trattamento.
Il titolare del trattamento è Il Comitato Organizzatore.
Il conferimento dei dati ed il consenso al relativo trattamento sono condizioni necessarie per la partecipazione al concorso.

11. –Disposizioni Finali Organizzative-

Gli organizzatori si riservano il diritto di escludere, a proprio insindacabile giudizio, le fotografie ritenute inadeguate perché riconosciute fuori tema, di scarsa qualità o per qualsivoglia altra motivazione riguardante gli aspetti contrastanti con i caratteri principali del concorso ovvero nel caso in cui gli autori delle foto dimostrino un comportamento non consono alla leale competizione, o per massiccia partecipazione al concorso.
Inoltre gli organizzatori si riservano il diritto di proprietà esclusivo delle fotografie partecipanti al concorso, che potranno essere utilizzate a propria discrezione per tutte le attività di promozione o di qualsivoglia manifestazione o distribuite nei vari locali comunali di Petralia Sottana.

PETRALIA SOTTANA, li 03/06/2014
ASSOCIAZIONE CULTURALE “FUORI DI TESTA”
ASSOCIAZIONE FOLKLORISTICA
“BALLO PANTOMIMA DELLA CORDELLA”


Per INFORMAZIONI CONTATTATECI:
cell. 349 2555071
mail: associazioneculturalefuoriditesta@hotmail.it


DI SEGUITO TROVATE I MODULI DA SALVARE E COMPILARE INTERGALMENTE E DA INVIARE COME DA REGOLAMENTO:

SCHEDA DI ISCRIZIONE


DICHIARAZIONE DI AUTENTICITA'


EVENTI FdT:


“OLTRE IL TAPPO CHE VEDI…” è l'iniziativa patrocinata dall’Università degli Studi di Palermo, ed è stata sposata dal Comune di Petralia Sottana con la collaborazione delle Associazioni FUORI DI TESTA e Quota Mille .Un progetto che nasce da un'intuizione di Libera Junior e consiste nella raccolta di tappi di plastica da riciclare e da destinare ad una apposita azienda che si occupa specificamente di tale riciclo. L'obiettivo del progetto è quello di sostenere realtà in difficoltà economica a Palermo e il ricavato dell’iniziativa verrà devoluto alla Rete dei Centri Socio Educativi per disabili di Palermo ONLUS, che raccoglie otto associazioni impegnate nel sostegno alle disabilità di diversa tipologia nella nostra città. I Centri Socio Educativi, in assenza di un servizio pubblico adeguato, garantiscono a questi splendidi ragazzi uno spazio dove poter svolgere in socialità apposite attività laboratoriali. Attualmente il peso economico della gestione dei centri ricade unicamente sulle spalle dei genitori.Vi CHIEDIAMO, anche nel piccolo del proprio ufficio o della propria casa, di RACCOGLIERE i tappi di plastica che potrete consegnare direttamente presso i seguenti tre punti di raccolta a Petralia Sottana: all’ingresso del Palazzo Municipale, nell’atrio Scuola Primaria e sulla soglia dell’Ecosportello di Petralia Sottana (Corso Paolo Agliata, 16, primo piano).

EVENTI FdT:


NATUS EST - Presepe Vivente 3-4-5 GENNAIO 2014:
L’espressione del PRESEPE VIVENTE ha, da sempre, caratterizzato tutta la comunità di ogni piccolo Paese che ha sentito, come una esigenza intrinseca, la voglia di partecipare all’emozione del momento storico-religioso per eccellenza.

Il vero presepio come lo conosciamo noi oggi, con la rappresentazione della Natività di Gesù, affonda le sue origini nell’anno 1223 e si deve alla profonda visione cristiana e alla creatività del poverello di Assisi. Francesco, anziché a Betlemme, fa rivivere la sacre scritture nella cornice di un paese della valle reatina: Greggio.Narrano le fonti storiche (Tommaso da Celano e San Bonaventura) che un nobile di quel paese , il signore Giovanni Vélita, già alcuni anni prima aveva incontrato Francesco nel suo peregrinare, che gli aveva chiesto di aiutarlo nella sua impresa di realizzare dal vivo la vicenda descritta nel Vangelo di San Luca. Stante l’approvazione del Papa Onorio III, al quale Francesco avevo esposto il suo desiderio di ricreare la mistica atmosfera del Natale e di Betlemme, Giovanni di Greggio aiutò Francesco con l’apporto degli abitanti del borgo e della propria moglie Alticama, figlia del signore di Stroncone, che realizzò con le proprie mani il simulacro del bambino Gesù.
Dopo questo primo presepio, al quale parteciparono nobili, araldi, frati e popolo, la consuetudine alimentata dalla fede si diffuse in tutta Italia.
L’atmosfera della notte santa, così ricreata, incanta e commuove tutti.

Il nostro PRESEPE VIVENTE vuole essere un percorso di fede e memoria che fa ripercorrere momenti salienti della storia che ci porta alla nascita di Colui che viene, chiamato Gesù il Salvatore, al fine di riprodurre la piccola Betlemme nello scenario naturale delle vie del centro storico della cittadina petraliese.

Nel nostro caso, il riprendere tale tradizione ha scatenato nella gente un grosso sentimento di comparire partecipando ad un grande evento. Infatti dopo il successo delle scorse edizioni con la presenza scenica di numerosi bravi figuranti e centinaia di attenti spettatori il PRESEPE VIVENTE di Petralia Sottana avrà un'altra opportunità di poter far crescere esponenzialmente l'interesse turistico intorno a questa manifestazione.


Vi aspettiamo il 3-4-5 gennaio 2014 dalle ore 18:00 alle 22:00 per assaporare la vera essenza del Natale.
La partenza del percorso sarà in via Indipendenza con entrata a guppi in turni che inizieranno ogni 20 minuti.

Per partecipare è gradita la prenotazione al numero 3280287011 (Dominique). E' possibile prenotarsi anche all'idrizzo mail: natusest@libero.it

EVENTI FdT:


RISULTATI 1° CONCORSO FOTOGRAFICO "PETRALIA: SAPERI E SAPORI" :

1° CLASSIFICATO: Foto N.2 "VENDEMMIA: TRADIZIONE RIMASTA E TRAMANDATA" di Giusi Polizzi, con 196 voti.

2° CLASSIFICATO: Foto N.10 "IL SAPORE DI UNA MELODIA PETRALESE" di Ivan D'Ignoti, con 169 voti.

3° CLASSIFICATO: Foto N.5 " 'NA MANU PU SAPIRI E 'NA MANU PU SAPURI" di Flavio Farinella, con 164 voti.

>Foto N.1 "VENERDI SANTO AL CALVARIO" di Salvatore D. Macaluso, voti n. 67.
>Foto N.3 "INTAGLIATORE" di Fabio Macaluso Video/Foto-Amatoriali, voti n. 92.
>Foto N.4 "CIO' CHE RIMANE DI PETRALIA" di Ludovica Zafonte,voti n.124.
>Foto N.6 "PICCOLE TRADIZIONI CRESCONO" di Andrea Ippolito, voti n. 74.
>Foto N.7 "A CRUNA" di Tiziana Barbarotta, voti n. 40.
>Foto N.8 "QUANDO L'ARTE DIVENTA MESTIERE" di Luana Orlando, voti n. 126.
>Foto N.9 "IL GESTO DELL'INNOCENZA" di Pippo Farinella, voti n. 97.
>Foto N.11 "UCCHIATURA C'E' " di Roberta Troina, voti n. 161.
>Foto N.12 "U VUCCERI" di Antonio Bencivinni, voti n. 73.
>Foto N.13 "PARTICOLARI TRAMANDATI NELL'ADORNAMENTO" di @Claudio Polizzi, voti n. 49.
>Foto N.14 "RIMEDI NATURALI ANTICHI" di Gandoldo Lima, voti n. 26.
>Foto N.15 "TAGGHIARINI FATTI IN CASA" di Vincenzo Costa, voti n. 27.
>Foto N.16 "GIOVANI SPERANZE" di Walter Fiorenza, voti n. 69.
>Foto N.17 "STRUMENTI DEL PASSATO" di Filippa Spitale, voti n. 29.
>Foto N.18 "SAPORI DIMENTICATI" di Giuseppina Quattrocchi, voti n. 51.

Per essere la 1° EDIZIONE del CONCORSO FOTOGRAFICO è riuscita davvero BENE! Ci avete riempito di COMPLIMENTI e tante belle parole! 1638 presenze registrate alla MOSTRA FOTOGRAFICA....
-Doveroso fare dei RINGRAZIAMENTI: a Lucia Macaluso e tutto il Comune di Petralia Sottana, che hanno accolto con ENTUSIASMO la NOSTRA PROPOSTA e che hanno offerto il Trofeo per il 1° classificato; a Sabrina Lodico che come rappresentante del Comune ha assistito, aiutandoci nello spoglio delle schede, fatto a PORTE APERTE, per la regolarità del CONCORSO; all'Associazione Comunale Commercianti ed in particolar modo ad Antonio Polito, che hanno offerto le ceste gastronomiche per i primi 3 classificati e a Giorgio Polito per l'aiuto datoci; al Parco delle Madonie e all'Associazione "PETRALILIUM IN PRAESEPIO". Un GRAZIE SPECIALE va a TUTTI i RAGAZZI dello STAFF, per tutto il MAGNIFICO LAVORO SVOLTO: la Vicepresidente Daniela Quattrocchi, Dominique Labianca, Nenzy Farinella, Federica Polizzi, Antonio Bencivinni, Mario Casserà; Laura D'amico e Matteo Mascellino per tutto il lavoro grafico, dalle locandine alle brochure; alla nuova pasticceria del corso "IRIS" di Calogero De Grazia; Emanuela Librizzi che è stata presente anche se impegnata nello stand.  Un GRAZIEE a TUTTI i RAGAZZI che hanno partecipato al CONCORSO mostrando al pubblico il loro TALENTO!!!
e per finire 1 6 3 8 volte GRAZIE a tutta la gente che è venuta alla mostra e che ci ha sostenuto!!!
E' NATA UNA GRANDE SQUADRA!!!!!!!!! Con il cuore GRAZIEEE!!!

>>Il Presidente dei "FUORI DI TESTA"  CLAUDIA QUATTROCCHI<<

EVENTI FdT:

Saperi e sapori in uno scatto - Fonte: "Il Petrino" del 16/11/2013,anno XII n.11
Quale migliore cornice, se non quella della Festa dei Sapori Madoniti d’Autunno, per presentare il primo concorso fotografico interamente dedicato ai “saperi e sapori” petralesi. Un debutto che, vista la partecipazione degli “artisti”, ma soprattutto del pubblico, lancia i “Fuori di testa” nello scenario culturale-associativo petralese, dimostrando che, diversamente da quanto può sembrare il nome, di senno ne hanno abbastanza. Con il titolo “PETRALIA: SAPERI E SAPORI”, l’Associazione Culturale “Fuori di testa”, con la collaborazione del Comune di Petralia Sottana e l’Associazione Comunale Commercianti, ha promosso ed organizzato il 1° concorso fotografico, che si è svolto nei giorni 25, 26 e 27 ottobre 2013, presso il Palazzo Pucci Martinez.
Il concorso, rivolto a fotografi dilettanti e professionisti, ha visto confrontare ben diciotto partecipanti che si sono messi in gioco esponendo i loro scatti: immortalate scene della vendemmia, delle tradizioni folkloristiche, dei riti religiosi, passando per usi e costumi dei tempi antichi.
Ben 1700, un numero del tutto inaspettato, i visitatori che nella tre giorni espositiva hanno ammirato gli elaborati ed espresso la loro preferenza indossando le vesti di giurati. E’ stato quindi il pubblico, e non la solita giuria tecnica, a portare sul podio i tre scatti migliori.
Il primo premio (un trofeo offerto dall’Amministrazione Comunale) è andato a Giusy Polizzi che, con ben 196 voti, ha visto coronare la sua foto come migliore del concorso. Con “Vendemmia: tradizione rimasta e tramandata”, l’autrice ha voluto eternare un’usanza storica, ormai del tutto in disuso, che è quella della “pistata da racina”. La foto dal titolo “Il sapore di una melodia petralese”, molto discussa e discutibile, è riuscita a farsi spazio tra le altre portandosi al secondo posto, con ben 169 preferenze. Il sistema di votazione, basato esclusivamente sul giudizio del pubblico (facendo quindi leva su fattori quali: amicizie, simpatie e quant’altro) e non su quello tecnico-oggettivo di esperti, probabilmente ha favorito l’autore, Ivan D’Ignoti, che si è portato a casa una cesta di prodotti gastronomici madoniti, come del resto gli altri due vincitori, gentilmente offerta dall’Associazione Commercianti. Lo scatto di Flavio Farinella, “Na manu pu sapiri e ‘na manu pu sapuri”, con soli 5 voti in meno, rispetto al D’Ignoti, si è classificato terzo.
A seguire una cascata di fotografie, tutte indistintamente belle, hanno trasmesso sensazioni all’osservatore, suscitando reazioni positive o addirittura forti emozioni.
Una singolare iniziativa quella dei “Fuori di testa” che, oltre a collocarsi all’interno di una delle principali kermesse di Petralia Sottana, ha permesso di riscoprire e mettere in luce, attraverso l’arte della fotografia e il modo di vedere le cose da altri “punti di vista”, quegli usi e costumi che ormai da anni tendono a scomparire e che rappresentano un patrimonio culturale e immateriale di inestimabile valore, sia per la nostra comunità che per le nuove generazioni.
Un grande plauso, dunque, a Claudia Quattrocchi (Presidente dell’Associazione Fuori di testa), la quale, superata brillantemente la fase di rodaggio, dovrà concentrarsi a pieni ritmi nella sua core activity, regalandoci quanto prima altri momenti culturali e d’intrattenimento teatrale, contribuendo sempre più all’innalzamento sociale-culturale di Petralia Sottana.
Mario Casserà

EVENTI FdT:


1° CONCORSO FOTOGRAFICO
“PETRALIA: SAPERI E SAPORI”

L’Associazione Culturale “FUORI DI TESTA”, con la collaborazione del Comune di Petralia Sottana e l’Associazione Comunale Commercianti, promuove ed organizza il 1° Concorso Fotografico “PETRALIA: SAPERI E SAPORI”, che si svolgerà durante la Festa dei Sapori Madoniti, nei giorni 25-26 e 27 Ottobre 2013, presso il Palazzo Pucci (Corso Paolo Agliata, 16).
1. -Partecipazione al concorso-
Il concorso è aperto a tutti i fotografi, sia dilettanti che professionisti, senza limiti di età. La partecipazione al concorso implica l’accettazione integrale del presente regolamento.
2. -Tema delle fotografie-
Le foto dovranno essere attinenti al tema “PETRALIA: SAPERI E SAPORI”. Per “SAPERI” si intendono tradizioni popolari, usi, costumi, credenze, riti, antichi mestieri ormai in disuso, abitudini e tutto ciò che riguarda Petralia d’altri tempi (usanze, riti, ecc rievocati annualmente e non); per “SAPORI” si intendono piatti caratteristici, antiche ricette, peculiarità, profumi e tutte le tradizioni culinarie “tipiche petralesi” che differenziano Petralia Sottana dagli altri paesi madoniti.
3. -Tipologia delle fotografie-
• Ogni partecipante può presentare al concorso una sola fotografia;
• La fotografia presentata deve essere INEDITA, non in uso in alcun altro tipo di concorso e non può essere caricata sui social network, fino alla fine del concorso;
• Le immagini dovranno essere ottenute con fotocamere digitali e inviate senza alcuna elaborazione digitale e non potranno essere ritoccate con software ed in oltre non saranno ammessi fotomontaggi, doppie esposizioni, solarizzazioni, filtri digitali, salvo lievi correzioni di colore, contrasto o esposizione;
• Non saranno ammesse fotografie con scritte sovraimpresse, bordi o con altri tipi di addizioni;
• Sono ammesse fotografie sia in bianco e nero che a colori;
• Sono ammesse fotografie rappresentanti terzi (che dovranno firmare una liberatoria per l’uso della propria immagine);
• Saranno maggiormente prese in considerazione e predilette le fotografie che mettono in evidenza “particolari dettagli”;
• Gli scatti devono apportare la firma del fotografo, piccola e rigorosamente a lato o in alto o in basso e devono avere un “titolo” che verrà riferito agli organizzatori del concorso durante l’iscrizione stessa.
4. –Dimensione e formato delle fotografie-
Le fotografie dovranno avere formato 40x30 cm e dovranno essere stampate e consegnate con una cornice picoglass.
5. –Modalità e termini di presentazione degli elaborati-
• Per iscriversi al concorso è necessario compilare la scheda di partecipazione ed eventualmente la liberatoria fotografica, qui di seguito allegate, che dovranno essere recapitate agli organizzatori entro e non oltre il 15/10/2013;
• L’iscrizione al concorso è totalmente gratuita, ma ogni partecipante deve provvedere alla stampa della propria foto e alla consegna della stessa, insieme al file originale in formato JPEG della foto, presso la sede dell’Associazione Culturale “FUORI DI TESTA”, in via G. Garibaldi n.310 c/o Quattrocchi, entro e non oltre le ore 20.00 del 20/10/2013.
6. –Criteri di Valutazione-
• Le fotografie partecipanti al concorso verranno esposte nei giorni 25-26 e 27 ottobre, presso il Palazzo Pucci Martinez;
• Il concorso sarà aperto al pubblico che avrà a disposizione un foglio, in cui potrà esprimere la propria preferenza.
7. –Premiazione-
Il concorso si chiuderà giorno 27 ottobre 2013 alle ore 20.00 e la stessa sera si svolgerà la premiazione presso P.za Duomo di Petralia Sottana, con la relativa consegna dei premi ai primi tre classificati.
I premi saranno in buoni o cesti gastronomici; sarà consegnato inoltre un attestato di partecipazione al concorso. Al primo classificato sarà inoltre consegnato il trofeo 1° CONCORSO FOTOGRAFICO “PETRALIA: SAPERI E SAPORI”
8. –RESPONSABILITA’ PARTECIPANTE-
• Ciascun partecipante garantisce, per le foto presentate al concorso, la mancata violazione delle disposizioni normative vigenti che a titolo esemplificativo, ma non esaustivo, fanno riferimento alle disposizioni sui diritti d’autore e intellettuale di terzi.
• In particolare, ciascun partecipante garantisce mediante dichiarazione che in merito alle foto inviate non sussistono diritti di terzi che possano limitarne o comprometterne l’utilizzo, l’esposizione e/o la pubblicazione su qualsiasi mezzo da parte degli Enti organizzativi, quali l’Associazione Culturale “FUORI DI TESTA” e il Comune di Petralia Sottana.
• Ciascun partecipante si impegna quindi a mantenere e tenere indenne il Comune di Petralia Sottana, l’Associazione Commercianti e l’Associazione Culturale “FUORI DI TESTA” da qualsiasi richiesta e/o pretesa da chiunque avanzata, esonerandola da ogni responsabilità anche nei confronti di eventuali soggetti raffigurati nelle fotografie; pertanto il partecipante dovrà informare gli eventuali interessati (persone ritratte), e provvedere a farsi firmare la liberatoria.
9. –Disposizioni finali in materia di privacy-
Si informa che in conformità a quanto deliberato dall’art.10 della legge 675/96, “Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali” e successiva modifica con D.lg. 30 giugno 2003 n.196, i dati personali forniti dai concorrenti con la compilazione della scheda di iscrizione, raccolti e trattati con strumenti informatici, saranno utilizzati per individuare i vincitori e per identificare gli autori delle fotografie nelle varie occasioni in cui queste saranno esposte o pubblicate e per le comunicazioni relative al concorso stesso.
Il concorrente ha il diritto di accedere ai dati che lo riguardano e di esercitare i diritti di integrazione, rettifica, cancellazione ecc garantiti dall’art.13 della sopra citata legge, al titolare del trattamento.
Il titolare del trattamento è il comitato organizzatore.
Il conferimento dei dati ed il consenso al relativo trattamento sono condizioni necessarie per la partecipazione al concorso.
10. –Disposizioni Finali Organizzative-
L’Associazione Culturale “FUORI DI TESTA” si riserva il diritto di escludere, a suo insindacabile giudizio, le fotografie ritenute inadeguate perché riconosciute fuori tema, di scarsa qualità o per qualsivoglia altra motivazione riguardante gli aspetti contrastanti con i caratteri principali del concorso ovvero nel caso in cui gli autori delle foto dimostrino un comportamento non consono alla leale competizione, o per massiccia partecipazione al concorso.
L’Associazione Culturale “FUORI DI TESTA” si riserva inoltre il diritto di proprietà esclusivo delle fotografie partecipanti al concorso, che potranno essere utilizzate a propria discrezione per tutte le attività di promozione o di qualsivoglia manifestazione o distribuite nei vari locali comunali di Petralia Sottana.


EVENTI FdT:

UN SOGNO CHIAMATO LIBERTA'
L' ASSOCIAZIONE CULTURALE "FUORI DI TESTA", con il PATROCINIO del COMUNE di PETRALIA SOTTANA, ed in collaborazione con: l'Associazione Culturale "IL TEMPO NOSTRO"  e l'Associazione di Volontariato "NOI CI SIAMO" , E' LIETA di INVITARVI alla PRESENTAZIONE del LIBRO :  " UN SOGNO CHIAMATO LIBERTA' " di MATTEO FRATARCANGELI. (AUTORE ed ATTORE di ROMA). Con la partecipazione straordinaria di  CLAUDIA QUATTROCCHI.  La PRESENTAZIONE avrà luogo: SABATO 8 GIUGNO 2013 alle ORE 18.00 presso l'AULA CONSILIARE del COMUNE di PETRALIA SOTTANA (Corso Paolo Agliata).
SINOSSI LIBRO:
Un viaggio tra sogno e realtà. Anna. Tutto ha perso, tutto gli è stato negato, eccetto che la libertà di sognare. La libertà di desiderare qualcosa che non ha più. Un amore sbocciato nel vagone 73 ma soffocato per nefandezze altrui all'arrivo nei campi di concentramento. Il solo ricordo che ha di lui è una lettera che scrisse a sua moglie, ma che donò a lei. Sono 30 anni che lo sogna, 30 lunghissimi anni che lo incontra. Ogni sera prima di sognarlo vede il solito film, legge il solito libro e ascolta la solita canzone; poi chiude gl'occhi e inizia il sogno. Quest'ultimo sembra essere l'unica via di fuga dalla realtà verso la chimera della libertà. Il desiderio che avvolge i due amati viene messo a nudo, così come le paure e le umiliazioni, rese reali in una visione fantastica.
Il libro non è solo lettura, ma anche capacità interpretativa, apertura della mente, formazione di un pensiero

Torna ai contenuti | Torna al menu